Tecnica & Lavoro

Emergenza Cucito

Emergenza Cucito

Risolvere un piccolo problema come: fare un orlo, stringere una gonna, accorciare i pantaloni in modo rapido e preciso?

EMERGENZA CUCITO


COME RISOLVERE UN PICCOLO PROBLEMA COME: FARE UN ORLO, STRINGERE UNA GONNA, ACCORCIARE DEI PANTALONI IN MODO RAPIDO E PRECISO?

Finalmente con EMERGENZA & CUCITO impunture, cuciture, orli, occhielli,cerniere, volants, tasche, applicazioni, sbiechi, fodere, colletti, non avranno più segreti per voi !

 

Nel primo incontro scopriremo accessori e materiali indispensabili per iniziare il cucito : aghi, filati, stoffe, spilli, bottoni, cerniere, elastici, sbiechi, si approfondirà l'uso del ditale, che aghi utilizzare, i vari tipi di filato per cucire a mano e a macchina, come infilare l'ago, come fare il nodo, come passare le marche, come attaccare un bottone ma sopratutto come fare una cucitura a macchina.

 

 

Negli incontri successivi si affronteranno le seguenti tematiche:

  • Come stringere o allargare una gonna o un pantalone
  • Come cambiare una cerniera
  • Come fare l’orlo a una gonna o a un pantalone
  • Come attaccare i bottoni.

Taglio e Confezione

Taglio e Confezione

I tuoi primi passi nel mondo della moda!

TAGLIO e CONFEZIONE

Primi passi nel mondo della “ moda” .Nel corso base si affronteranno le seguenti problematiche : come prendere le misure per creare un manufatto, che stoffa usare, come procedere al taglio e alla confezione. ATTENZIONE : durante il corso si eseguirà il taglio e la confezione di 1 solo manufatto!

Applique

Applique

Il lavoro in applicazione è tutto immediatezza, colore, effetti veloci e soddisfacenti.

APPLIQUÈ

Il lavoro in applicazione è tutto immediatezza, colore, effetti veloci e soddisfacenti. Infatti ricopre la superficie con ritagli colorati di tessuto fissati con pochi punti di contorno. Nulla di più consono, quindi, al ritmo della vita attuale che esige “tutto e subito”. Tuttavia anche questo suo modo di essere, effervescente e veloce, indugia a volte alla ricerca di effetti preziosi, che raggiunge con l’accostamento e la sovrapposizione di colori. E’ infatti il vero trionfo del colore; tinte tenui per lavori più impegnativi su bisso e organza, tinte vivaci e spavalde per quelle sui tessuti rustici, fino ad arrivare all’audacia cromatica dei lavori tipo patcwork. Grazie alla sua semplicità si possono realizzare dei manufatti davvero particolari : copertine, copriletto, cuscini, tende, asciughini, presine, cestini da lavoro ………tutti coordinati tra loro. Idee simpatiche ed originali per utilizzare avanzi di stoffa o per creare ex-novo piccoli o… grandi capolavori. Una volta scelto il tessuto di fondo, che abbia peso e compattezza sufficienti a sostenere le applicazioni, vi si sovrappongono queste ultime (precedentemente preparate), cucendole con uno dei sistemi possibili : a macchina o a mano.

Punto Croce

Punto Croce
Classico e preciso il punto croce è capostipite misconosciuto di tutti i punti-tappezzeria. 

RICAMO PUNTO-CROCE

Classico e preciso il punto croce è capostipite misconosciuto di tutti i punti-tappezzeria. E’ il protagonista meticoloso e colorato di tanti ricami di ogni stile, dal più ingenuo al più sofisticato, sempre ricco comunque del fascino che hanno tutti i punti che “dipingono”. Il punto croce tradizionale esige un tessuto a fili evidenti , in quanto il lavoro è privo di disegno riportato e procede contando i fili del tessuto. Classico il tessuto-canovaccio del tipo chiamato “Aida”. Anche se ricamato a molti colori, il punto croce raggiunge a volte la raffinatezza, e ciò accade quando può valersi di un disegno intelligente, che ne sappia sfruttare le doti di attento miniaturista.

Uncinetto

Uncinetto
Ancor più del ricamo, l’uncinetto è un gioco piacevole, così rilassante da ipnotizzare letteralmente chi lo lavora.

UNCINETTO

Ancor più del ricamo, l’uncinetto è un gioco piacevole, così rilassante da ipnotizzare letteralmente chi lo lavora, in una gradevolissima “trance” che a volte contagia anche chi sta a vedere. Che poi l’oggetto lavorato in questo clima idilliaco sia anche utilizzabile in qualche modo, per le vere fanatiche del lavoro all’uncinetto è un particolare del tutto secondario, importante è solo lasciarsi cullare dalla fantasia senza imprevisti di questo simpaticissimo gioco geometrico. Per le più esigenti, le più pratiche, per quelle che vogliono concludere, diciamo che con l’uncinetto si inventano cose squisite, oltre che nel campo dell’abbigliamento anche in quello dell’arredamento “minore” : per questo i rotocalchi femminili offrono una dovizia di foto di lavori finiti, corredati dalle spiegazioni che riducono al minimo lo sforzo interpretativo. Tuttavia ogni spiegazione, anche abbastanza esauriente, parte dal presupposto che chi si accinge al lavoro abbia già una preparazione sufficiente a interpretare quei monosillabi. Per entrare a far parte del gruppo delle neofite ecco la chiave : un piana, graduale apertura sull’ospitale mondo dei lavori all’uncinetto spiegata con passione e pazienza.

Maglia

Maglia

Se con il lavoro all’uncinetto si può scherzare, col lavoro a maglia si fa sul serio.

MAGLIA

Se con il lavoro all’uncinetto si può scherzare, col lavoro a maglia si fa sul serio. Abbandonato il ruolo di gioco piacevole, il lavoro a maglia assume dimensioni e fisionomia di una vera scienza , tanto è ricco di regole e controregole da ricordare e da applicare, tanto è privo di indulgenza per distrazioni e pentimenti. E probabilmente le espertissime del lavoro a maglia nascondono una lucida mente matematica sotto un aspetto mite e casalingo. E’ comunque, il lavoro a maglia una disciplina rigorosa ma ricchissima di soddisfazioni, e conoscerne man mano i lati più segreti, e assimilarli, e applicarli nel modo giusto, è una avventura piacevole e solleticante. Come spiegare infatti la gioia, il vero “senso di liberazione” che coglie quando si vede fiorire miracolosamente sotto gli aghi il punto più elaborato che era stato fino a poco prima solo una formula zeppa di monosillabi?

Patchwork

Patchwork
“Coloro che dormono sotto un QUILT dormono sotto una coperta d’amore !”

PATCHWORK

“Coloro che dormono sotto un QUILT dormono sotto una coperta d’amore !”
Nella letteratura che concerne il nostro argomento, i termini patchwork e quilting, sono spesso usati alternativamente e dunque non è facile individuare le rispettive origini e gli sviluppi. Può comunque essere utile qualche indicazione etimologica. Le espressioni quilt o quilting indicano una lavorazione in cui tre strati di materiale sono cuciti insieme, cioè trapuntati. Quanto a patchwork parola composta da patch, che significa toppa e work, lavoro indica letteralmente lavoro a toppe. L’espressione comprende vari procedimenti in cui le toppe, possono essere utilizzate per sovrapposizione o accostamento.

Broderie Suisse

Broderie Suisse
Il punto SUISSE, nato in Svizzera, è una tecnica a dir poco deliziosa.

BRODERIE SUISSE

Il punto SUISSE, nato in Svizzera, è una tecnica a dir poco deliziosa. E’ un ricamo che si esegue su un tessuto o tela quadrettata, infatti a guidare i punti di ricamo utilizzati sono i quadretti di base stessi, che con il loro ordine geometrico determinano il lavoro. La facilità di questa tecnica permette, anche a coloro che non hanno mai ricamato, di avvicinarsi a questa arte senza problemi. E’ possibile, infatti, creare motivi ornamentali e disegni inaspettati. Per le più esigenti, le più pratiche, per quelle che vogliono concludere, diciamo che con il broderie SUISSE si inventano cose squisite e a tal scopo i periodici di settore offrono una dovizia di foto di lavori finiti, corredati da schemi che riducono al minimo, lo sforzo creativo. Tuttavia ogni schema, anche abbastanza esauriente, parte dal presupposto che chi si accinge al lavoro abbia già una preparazione sufficiente a interpretare disegni e colori. Per entrare a far parte del gruppo delle neofite ecco la chiave : un piana, graduale apertura sull’ospitale mondo del ricamo ”broderie SUISSE” spiegata con passione e pazienza.

Idee Recupero

Orli Riportati

Orli Riportati
L’orlo riportato suggerisce simpatici accostamenti ottimo per la biacheria da letto...

ORLI RIPORTATI

L’orlo riportato suggerisce simpatici accostamenti con tessuti fantasia o in tinta contrastante da utilizzare sia per biancheria da letto che per tovaglie o altro.

Angoli

Angoli
Gli angoli croce e delizia!

ANGOLI

 
Gli angoli croce e delizia. A volte l’angolo va fatto nel tessuto stesso e non nel corpo di una bordura riportata, come nel caso di tovaglie tinta unita, sia di uso corrente che di Fiandra, che essendo prive di ricami esigono per contrasto un orlo piuttosto alto.

© 2016 SOTTO IL CAMPANILE Associazione di Promozione Sociale (APS) | Via Baracca, 4, 22060 Cabiate (CO)